NOTA! Questo sito non utilizza intenzionalmente i cookie e tecnologie simili, però non nega che vi siano applicazioni o siti collegati che li possano utilizzare.
SE non si modificano per impostazione del browser, l'utente accetta.

Stampa

 

 Commercio equo

commercio equoLo Pan Nër vende prodotti alimentari e artigianali di Commercio Equo e Solidale ed è socia di CTMAltromercato, maggiore rete italiana di Botteghe del Commercio Equo e Solidale.

Lo Pan Nër, inoltre, svolge tutta una serie di attività (interventi nelle scuole, incontri ed eventi, ecc.) volte a promuovere e diffondere il Commercio Equo e Solidale

Che cos’è il Commercio equo e solidale

Le organizzazioni di Commercio Equo e Solidale (ces), col sostegno dei consumatori, sono attivamente impegnate a supporto dei produttori, in azioni di sensibilizzazione e in campagne per cambiare le regole e le pratiche del commercio internazionale convenzionale.

Il Commercio Equo e Solidale (conosciuto internazionalmente come Fair Trade) contribuisce ad uno sviluppo sostenibile complessivo attraverso l'offerta di migliori condizioni economiche e assicurando i diritti per i produttori marginalizzati dal mercato e per i lavoratori nel Sud del mondo. Inoltre, le organizzazioni di commercio equo e solidale sono coinvolte attivamente nell'assistenza tecnica dei produttori, nell'azione di sensibilizzazione dell'opinione pubblica e delle istituzioni e nello sviluppo di campagne volte al cambiamento delle regole e delle pratiche del commercio internazionale.

Il Commercio Equo e Solidale nasce in Europa alla fine degli anni ’60: nella primavera del 1969 a Brekelen, in Olanda, viene ufficialmente aperta il primo World Shop, Bottega del mondo, seguita in soli due anni da altre 120 botteghe nei soli Paesi Bassi.
Da allora il commercio equo ha avuto un costante sviluppo.
In Europa conta più di 3000 botteghe. In Italia il numero delle botteghe è di circa 500.

Le Botteghe del Mondo sono organizzazioni di distribuzione al dettaglio dei prodotti del commercio equo e solidale e che rispettano quanto indicato nella Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale. Le Botteghe del Mondo devono, tra le varie cose:
- Commercializzare prevalentemente i prodotti del Commercio Equo e Solidale, importati sia direttamente che attraverso le Centrali di importazione riconosciute da organismi certificatori quali, per esempio, IFAT.
- Essere senza fini di lucro;
- Essere organizzate in forme democratiche e partecipative (cooperative e/o associazioni)

La nostra missione e i valori irrinunciabili (fonte: commercio equo2www.altromercato.it)

La nostra missione è fatta di poche cose fondamentali e chiare, frutto di scelte condivise e cresciute negli anni. 

Garantire a gruppi di produttori marginalizzati dalle regole del commercio internazionale il supporto per un accesso sostenibile al mercato con il fine di promuovere una vita più dignitosa per loro e le comunità cui appartengono.

Diffondere il commercio equo e solidale per favorire la crescita di maggiore equità in relazioni, regole e pratiche economiche internazionali. 

Proporre prodotti equi, a filiera corta e tracciabili. Senza mai dimenticare di promuovere informazione sul loro valore, la loro storia e cultura.

I valori irrinunciabili sono per noi le nostre radici. Punti chiave su cui progettare e linfa vitale nelle attività che svolgiamo ogni giorno.

Rispetto dei diritti fondamentali di bambini, donne ed uomini.

Sostegno alla dignità e al diritto al futuro per ogni persona.

Creazione di relazioni economiche paritarie, dirette e continuative. Onestà e trasparenza.

Rispetto di pari opportunità, tra uomini e donne e tra tutti i soggetti svantaggiati o espressione di differenze.

Promozione della democrazia partecipativa e del rispetto dei diritti di chi lavora.

Rispetto e promozione della sostenibilità ambientale e dell’agricoltura biologica.

Impegno nell’informazione per diffondere culture e promuovere vicinanze tra produttori sensibili, loro comunità e consumatori attenti.

 

Monday the 11th. Soc. Cooperativa a.r.l. Lo Pan Nër- Via Parigi 240-11100 Aosta Tel. 0165-239291. P.Iva, C.F. e N. Registro Imprese 00579010075.